Cosa controlla My-ID

My-Id controlla due fattori biometrici per accertarne l’identità: la vitalità della persona e il suo timbro vocale

Durante la fase di verifica dell’identità, My-Id verifica due fattori biometrici per accertare l’identità: la vitalità della persona e il suo timbro vocale.

Il riconoscimento della persona prevede

  1. analisi dell’immagine che consiste nel confronto con uno o più modelli salvati durante la registrazione,
  2. vitalità, che consiste nel verificare che la persona sia presente e non sia una foto o un video
  3. della voce, che consiste nell’analisi del timbro vocale, evitando la possibilità di registrazioni in quanto in pochi istanti il ​​timbro vocale viene confrontato con i modelli ottenuti in fase di registrazione

Sfruttando il contesto di dispositivo, rete e comportamento dell’utente, My -ID MFA assegna in modo intelligente il rischio a ogni evento di accesso e consente di creare criteri di accesso dinamici che vengono attivati ​​quando viene rilevato un comportamento anomalo.

CONDIVIDI

Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on facebook
Share on twitter
Share on email